PATATERAPIA

Io sono una persona fondamentalmente pigra. Ma sono anche molto testona e tendenzialmente bastiancontraria. Quindi se mi rendi impossibile fare una cosa, mi viene una voglia irresistibile di farla. 

Il piano della vacanza in campagna prevedeva un po’ di lavori in casa. Ragion per cui sono andata all’Ikea, ragion per cui mi si è bloccata la schiena.
Ma dopo un paio di giorni mi sono accorta che in piedi stavo meglio che seduta o sdraiata. Ma stare in piedi e basta, converrete, è noioso. Quindi ho ricoperto di spray il ricopribile 


 

Ricoperto di carta una sedia, le maniglie della cucina, e per favore portatemi via la
carta che temo di avere un comportamento ossessivo compulsivo. 
Ho ridipinto le lampade e ricoperto il divano
 
 
Ho riverniciato e ricoperto i tavolini e la cucinetta delle bambine.
 
Ho costruito capanne, che ogni sera devo smontare.
Perché sono anche un po’masochista. 
In un giorno di pioggia ho dipinto la cornice di una porta e un carrellino. 
 
 
Dopo l’incidente di Patagnoma la mia schiena è andata miracolosamente a posto, non so se per merito della poltrona dell’ospedale o per l’adrenalina.
Però ero anche un po’ stressata. E così ho dipinto il tavolo da pranzo. 
Ora dovrei dipingere questo gioiellino, ma sto bene e sono rilassata….
 
 

13 thoughts on “PATATERAPIA

  1. …e immagina se non fossi pigra ?! Infaticabile Patamà, quando vorrò dipingere di bianco le mie billy ti posso chiamare?
    E' tutto bellissimo, ma ho tenuto per il povero Lapo, adagiato sul divano e tu che gironzolavi nei dintorni con il pennello 🙂

    Mi piace

  2. Oh Donna della Domenica del mio cuore, ma che prodotto antiruggine hai usato? Non buttare le sedie, se non ne vieni a capo con la ruggine e tuo marito insistesse per scaricarle… pensami!

    Pata-attivissima Gaia!

    Mi piace

  3. Accidenti! quante cose meravigliose sei riuscita a produrre stando in piedi…io quando sto in piedi, tuttalpiù urto qualcosa, la faccio cadere e prendo la scopa per raccogliere i pezzi!

    Mi piace

  4. :O :O :O
    Gaia, mi pare di aver visto una sedia in cucina ancora di legno naturale… 😉

    Comunque tu vivi davvero in un mondo a colori, mi fai sentire in colpa dopo aver visto tutte le cose che hai fatto!

    Mi piace

  5. Complimenti!!! Lavori strepitosi!!! 😀 Adoro la vostra casa colorata ^_^
    Comunque piacere, Sara da Firenze, ti seguo già su instagram (_irae_), ma solo oggi ho scoperto il tuo blog!!!
    Torno a spulciarlo un pò!
    A presto! 🙂

    Mi piace

  6. Ahaha Gaia! Se ti dovessi rsentir così così ho giusto un tavolo come il tuo da sistemare. L'unico inconveniente è che va anche ripulito dalle tarme col trattamento. Ma non c'è problema perchè avresti una notte di trattamento antitarme per riposare al suo fianco dritta come un fuso a controllare…

    Mi sa che parte anche a me la stessa bambola… stasera ho dato una mano di cementite ad un lampadario… 😛

    Mi piace

  7. Io nn ho parole:un mito..ma x far tutto questo in cosi poco tempo ti sei drogata prima o é tutta roba scatenata dal blocco-schiena???? 🙂 cmq tutto stupendo,la sedia é magica..x' nn fai un tutorial?
    Salutonissimi
    Giorgia/mammaeco

    Mi piace

  8. tu mi fai morire!

    Ps: ho qualche vecchia sedia di formica, di quelle verdino ospedale, molto vintage e molto rovinate.

    Ho tentato di togliere la ruggine, senza risultati apprezzabili. Ma non voglio buttarle (mio marito le vede già in discarica).

    Secondo te ricoprirle con la carta può essere una buona idea?

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...