7 ANNI

Ormai è fatta. Ormai ti sei accorta che compiere gli anni ad Agosto è un pacco. Colossale. Te ne sei resa conto, ma non hai ancora ben capito il perché. E ricordi compleanni con un sacco di amiche che non ci sono mai stati.
Quest’anno hai avuto una festa a Giugno, con le bambine vestite da principesse per due secondi, e i maschi che non hanno mollato la spada e il mantello fino alla fine.
Ma Giugno è una vita fa e quindi non conta. A quanto pare.
E così hai passato ogni singolo giorno di questa lunga estate a pianificare dettagli, travestimenti e invitati. Che sarebbe stato impossibile avere, cosa che ti ho spiegato ogni volta, con le lacrime agli occhi, prima per la tua tristezza, poi perché non ne potevo più.
Ti ho spiegato fino alla nausea che tutti sono in vacanza, anche noi. Ma che saremmo stati tutti con te, compreso il Nonnoro, la Nonnanto e la Cecia, felici di spegnere con te le candeline, di riempirti di baci e di regali. E poi saremmo andati tutti al Luna Park. Un compleanno discreto in fondo.
E invece le cose sono andate diversamente perché il Luna Park se n’è andato via prima, in compenso però due amiche le hai avute, e anche se il numero non è elevato poi la festa è durata tutto il giorno. Come per una vera principessa.
Come una principessa ti sei svegliata spacchettando regali e poi hai fatto una passeggiata in un paese dove fate e principesse ti guardano dalla finestra.

Poi hai fatto un pic hic. Davanti alla televisione. Con un grande giardino fuori e un bel sole, ma contenta tu.

Il pomeriggio hai inaugurato un piccolo bar sotto il sambuco e a noi clienti assetati hai offerto acqua e menta e muffins di cioccolato bianco, perché bianco è più chiccoso.


La cena l’hai scelta tu, e ti sei divorata un’orrida montagna di bastoncini di pesce.

Con il fiato che ti è rimasto hai spento ancora altre candeline, con i nonni e Patapà che è scappato un giorno prima dal lavoro solo per te.

E anche se oggi volevi vedere fuochi d’artificio che non ci sono, e la tua amica è andata via, e tu sei triste perché “anche se bisticciavate ogni tanto, le vuoi un gran bene”, in fondo non mi sembra tu abbia passato un brutto compleanno.
E prometto di sforzarmi sempre di renderteli speciali, fino a quando potrai davvero fare una grande festa con i tuoi amici, perché sarete in vacanza insieme.
Ma per adesso lasciati coccolare ancora come ieri chedopo tutta la lunga giornata, mi ti sei quasi (sottolineo quasi) addormentata in braccio mentre ti raccontavo di che meraviglia minuscola tu fossi sette anni fa, e di che meraviglia stupendosa tu sia ancora adesso. Tanti auguri amore mio.

10 thoughts on “7 ANNI

  1. Piccola Patasgnaffa! Ti scrivo da ex bambina che, essendo nata l'8 di agosto ha avuto una sola festa di compleanno con gli amici, da piccola, per puro cu…ehm, caso.
    Ma devi solo tenere duro, perché dalla maggiore età in avanti pacchia, e ne apprezzerai le bellezze: il giorno del tuo compleanno sarà sempre vacanza, e ogni anno sarai in un posto diverso del mondo, a farti cantare tanti auguri da persone sconosciute ma che ti ricorderai per sempre. Tanti auguri!

    Mi piace

  2. Anche la mia BambinaGrande ha fatto sette anni. Il quattordici di agosto.
    per fortuna la festa con gli amici non la chiede. Però mi hai commosso. Tanto

    Molti auguri alla tua principessa grande

    Mi piace

  3. Anche la mia BambinaGrande ha fatto sette anni. Il quattordici di agosto.
    per fortuna la festa con gli amici non la chiede. Però mi hai commosso. Tanto

    Molti auguri alla tua principessa grande

    Mi piace

  4. Vaglielo a dire a mio fratello! C'È solo una cosa peggiore d'essere nati ad agosto: essere nati il 31 agosto. Il classico giorno dei ritorni a casa, il giorno della concitazione, delle valigie da chiudere, di una casa al mare da sprangare, contatori generali da spegnere, (se la casa non è tua)chiavi da restituire all'agenzia con relativo sopralluogo e sudori freddi. E poi via stipati come sardine in una macchina traboccante valigie, non erano mica così tante all'andata. Il caldo, la consapevolezza che le vacanze siano finite, che a breve ricomincerà la scuola. E pensi che è il tuo compleanno, un giorno che vorresti passare in modo speciale e diverso. Solo papà si compenetra (non perché sia più buono, povera mamma, ma perché meno stressato dal trasloco di fine estate)e arrivati a Roma, con la macchina ancora piena di tutto, ti porta a mangiare nel tuo ristorante preferito la bistecca alla fiorentina più alta e sanguinaria che tu abbia mai visto. perché mio fratello era un bambino dai gusti culinari, come dire, insoliti per la sua età

    Mi piace

  5. Come vi capisco…la mia polpetta è nata il 26 Agosto e oggi siamo tutti al lavoro (sarebbe meglio dire lavori forzati) per preparare una festa da Fatina per il primo Settembre…per il giorno del suo compleanno ha chiesto di andare in piscina e noi tutti allineati e coperti siamo già pronti con i braccioli e tutto il resto…nascere ad Agosto è un pacco, è vero, ma alla fine ci si beccano anche tante coccole in più da mamma e papà dispiaciuti per le mancate feste piene di amichetti!!…ps. L'altra figlia invece è nata il 23 Dicembre, ne vogliamo parlare?! Vabbeh, ma noi siamo strani…

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...