CASA DOLCE PATACASA, COME CAMBIARE LA CASA DELLE VACANZE IN POCHE, POCHISSIME MOSSE

Estate vagabonda vuol dire cambiare anche un sacco di case, alcune le trovi già perfette per puro caso, così perfette che vorresti portarti via almeno un mobile, che per fortuna, o purtroppo è troppo grande. Alcune sono bellissime e intoccabili, alcune sono le patacase versione summer edition e su quella già si sono sprecati post (#bovgo) .

Altre sono temporanee, vecchiotte e non proprio bellissime, ma proprio per questo meravigliose, perchè personalizzarle con poca spesa e con soluzioni provvisorie tiene impegnati i primi dopopranzi accaldati mentre Patasgnaffa fa i compiti…e si sta parlando di tanti compiti e temperature molto elevate.

prima

Il kit per rendere più patacasa una casa delle vacanze, non potendo intervenire con latte di vernice (ahimè poiché verrebbe con nulla un gioiellino) è veramente minimo : carta colorata ( Tiger ), washitape, bandierine di plastica, lanternine di carta. Il tutto credo sia costato meno di dieci euro.

materiali

Ho portato biancheria colorata, anche i cuscini dei letti che lasciati sopra i copriletti hanno subito cambiato il tono della stanza.

girlboy

lanterna

cuscini colorati

Gli asciugamani colorati in bagno lo hanno illuminato, anche se in effetti l’effetto caos avrebbe potuto essere dietro l’angolo.

asciugamani

Il quadro dietro il letto matrimoniale non mi piaceva molto, l’ho tolto e l’ho sostituito con delle bandierine anche se non mi piacciono molto di solito (muahahahaha).

lettomatrimoniale

Le perline della cucina che bianche o azzurre sarebbero bellissime si sono dovute accontentare di essere ingentilite con la carta Tiger che ha continuato il suo decoro nella vetrinetta a muro davvero molto carina già di suo (certo color menta….)

ghirlandedicarta

elasticopercapelli

La credenza in formica si è beccata i washitape e qualche animaletto di carta ritagliato e fissato con il santissimo subito patafix.

dispensa

Stesso trattamento per le piastrelle della cucina.

lavandino

L’ingombro in valigia di questo set è minimo, l’impatto sul portafoglio praticamente nullo, il tempo impiegato irrisorio, ma la casa è diventata improvvisamente “patacasa”.

benvenuti

One thought on “CASA DOLCE PATACASA, COME CAMBIARE LA CASA DELLE VACANZE IN POCHE, POCHISSIME MOSSE

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...