CON TUTTO IL SUO CANDOR: TUTTI A NANNA

letti a castello per una stanza a treno

Ritornando ai muri imbiancati della casa in campagna, nonostante all’inizio volessi prendere tempo e magari fare ogni stanza di un colore diverso, alla fine un po’ per indecisione e un po’ perché non potevo esserci quando veniva l’imbianchino, ho deciso di fare tutto bianco e bona lì.

Tra l’altro sta cosa degli imbianchini e dell’era digitale è una vera meraviglia. Hanno fatto una foto, hanno tolto tutto, hanno imbiancato e poi rimesso tutto a posto quasi perfettamente.

Mi sa che me ne vado in vacanza e faccio rimbiancare anche la Patacasa. Poi però temo che dovrei anche pagare la riabilitazione psichiatrica dell’imbianchino.

pompon is the new black

La camera delle bambine ha avuto molte vite. Lunga e stretta ma con due finestre ha ospitato prima Patasgurzo da solo, in un lettino in fondo alla stanza. Poi lui ha guadagnato la brandina in cui dormivo io da piccola e si è aggiunta Patasgnaffa.

A un certo punto brandina e lettino sono scomparsi e al loro posto ho messo due letti a castello. e la stanza si è trasformata in un vagone letto…biglietti prego!

lucine e pizzi per un letto un po'

Adesso ci dormono le ragazze di casa, infatti il rosa abbonda, ma c’è spazio per un sacco di amici.

Patasgurzo si è guadagnato la stanza che in origine era destinata agli ospiti, che al settanta per cento vuol dire nonne.

Se ne sta come un pascià in un letto a una piazza e mezzo e anche se è la stanza in cui finiscono pian piano tutti i mobili che hanno fatto più o meno la loro ora, pare non accorgersene molto.

targhette da cantiere edile, poca spesa,

Era una stanza abbastanza femminile, con armadio e cassettiera ricoperti con carte fiorite. Ho aggiunto qualche quadretto, e qualche targhetta da cantiere cercando di rendergliela un po’ più adatta a lui. Non so se ci sono riuscita, so solo che pur di non stare con le sorelle probabilmente accetterebbe di dormire in una bomboniera.

iniezione di autostima

Il letto abbondante e un materasso nascosto sotto il letto fanno sì che anche qui gli amici possano fermarsi a dormire.

decupage a casaccio e l'armadio torna

In camera nostra invece tendiamo a ospitare solo minorenni consanguinei in casi di estrema necessità.

Sopra il letto campeggia un quadro di due antenati, non so di chi, certo non miei.

dove vai se l'antenato finto non ce

E’ la stanza che ospita i mobili che più hanno da raccontare. La cassapanca di NonnaFi, il comodino dei miei genitori, il cassettone di mia nonna e l’armadio di Patapà quando era piccolo, e le lampade di suo nonno.

lanternine di carta e una mano di

strano, un tappeto di plastica 2

E sulle pareti un sacco di foto…che tra l’altro non ho ancora aggiornato con Patagnoma….del resto è nata solo da quattro anni! #madredegenere

carta colorata al posto di corni ci (2)

9 thoughts on “CON TUTTO IL SUO CANDOR: TUTTI A NANNA

  1. Bello e fresco tutto ma delle nuove stanze del bovgo adovo particolarmente 2 cose:
    – il letto a castello un po’ gipsy caravan
    – la lampada nella camera grande con le lanternine di carta

    Mi piace

  2. la lampada lanternine e il mobiletto rosa coi tre cestini (provenienza?) sono spettacolari!! In generale è proprio uno stile che mi piace molto: bianco + colori luminosi e divertenti *_*

    Mi piace

  3. Che meraviglia! E’ proprio come vorrei che fosse la mia casa se solo avessi il coraggio di osare di più…Adoro i letti di ferro battuto e amo il bianco, ma arredare con i tessuti come fai tu, dosando i colori, è davvero un’arte che mi piacerebbe imparare. Se tieni dei corsi on-line fammelo sapere! Un abbraccio e buona giornata!

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...