OGNI SCUSA È BUONA. CONSEGUENZE DI UN COMPLEANNO

Insomma, anche se nel tuo intimo pensi che sia anche troppo presto, che le candeline potrebbe spegnerle in famiglia e bona lì, la festa per i suoi tre anni gliela organizzi pure.
Ti ritrovi, come pare essere ultimamente un must delle patafeste, la sera prima, ormai quasi notte, a combattere con i cakepops. Questa volta l’impasto (di panettone avanzato da Natale) sembra tenere, ma portandoli fuori ad asciugare è il tavolo a fregarti, e boom, eccoli lì tutti spantegati.
Fragole e marshmallow vengono in tuo soccorso, e il risultato è tale che probabilmente i cakepops non proverai mai più a farli.

Nonostante gli inghippi, grazie anche a Nonnami che contro ogni suo principio si abbassa a decorare torta e muffin con PeppaPig, un buffet riesci anche ad allestirlo.

Ed è il giorno della festa. Una decina di bambini, di mamme e di nonne invadono la Patacasa.

Come sempre ti stupisci di come i bambini tutti insieme facciano meno casino che da soli, e le chiacchiere alleggeriscono la fatica..Patagnoma spegne le sue candeline tra applausi e scarta i suoi regali.

Lei è felice e tu sei felice. Sei felice perché lei è felice ma anche perché con la scusa della festa con tanti bimbi piccoli hai spostato indietro il divano. A questo punto hai spostato la poltrona gialla che ha fatto il gioco dei quattro cantoni e si è scambiata di posto con il tavolino rosa.

Ed eccolo lì, all’improvviso uno spazio vuoto. Nella patacasa è ovvio che vuoto sia un concetto piuttosto discutibile, ma tant’è. Schizzi in balcone e recuperi il salottino in vimini che stava lì a subire le intemperie in attesa di trovare un’improbabile sistemazione.
Non è una bellezza rara, non è un oggetto di desing, ma ce l’aveva in camera Nonnami quando era piccola. È sempre stato anche nella camera di Patamà bambina. Anche in quella di Patamà ragazza. È stato una poltroncina, un divanetto, un divano letto, una capanna e probabilmente qualcos’altro che non ricordo.

Finalmente è tornato in casa, e credo che per un po’ resterà lì, nella sala con i mobili spostati.
D’altronde non è colpa tua, è che hai dovuto organizzare una festa!

27 thoughts on “OGNI SCUSA È BUONA. CONSEGUENZE DI UN COMPLEANNO

  1. D'altronde, se si organizza una festa per Patagnoma non è che si può lasciare fuori Patadivano di famiglia e i vuoti danno un senso di vuoto. Brava Patamà, grande organizzatrice di feste e di case e la felicità di Patagnoma la dice lunga sulle tue doti.

    Mi piace

  2. Come mi piacciono gli spostamenti di mobili!!!!! In camera mia lo facevo ogni tre mesi! Si è vero avevo una camera grande quanto tutta casa mia ora… è meglio non ci pensi! oggi ci vuole non solo il #vivalagaia ma anche #vivalapatagnoma!

    Mi piace

  3. ah! ah! bella scusa, sarebbe da far feste tutti i giorni! Complimenti per la casa, per la festa, per i tuoi racconti spassosi e soprattutto per quel vestitino viola con le margherite e la coccinella di cui non hai parlato.. ma l'hai fatto tu?!

    Mi piace

  4. Davvero bellissimo!! Evvia la Patagnoma, per il suo compleanno ti ha fatto anche un regalo, il cambio di disposizione del soggiorno 😉
    Anzi, questo mi fa pensare che magari anche io posso girare il divano e il mobile…e….ok, vado 😉

    Mi piace

  5. Te l'ho già detto ma lo dico di nuovo, il salottino è bellissimo! Vedere le foto della tua coloratissima casa di prima mattina è una botta di allegria! 🙂
    Fiorella

    Mi piace

  6. colore, colore, colore…. per me che sono blu-azzurro-grigio-bianco tematica la tua casa è come una finestra aperta, un varco spazio-temporale su un mondo diverso, bellissimo e allegro… Ma cosa hai messo attorno al mancorrente della scala a chiocciola?

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...