PUZZA DI BRUCIATO

Quando era piccola Patamà passava parte delle sue estati in Liguria dalla zianonziamigliorechecisia GigliolaGemma, amica di Nonnamini la bisnonna dei Patasgnaffi futuri.
La casa, bianca dalle grandi persiane verdi se ne stava appollaiata in cima a più di cento gradini nel bosco.  La mattina sul tavolo per Patamà c’era sempre una brioche fresca e a tavola fagiolini e acciughe al limone.
La formazione in casa era mutevole ma sempre femminile. Nonnamini, Nonnami, Gigliolagemma e la sua amica Nonnafiorentino si alternavano nell’accudimento di Patamà e soprattutto nella condivisione della camera da letto.
Quella volta era il turno di Nonnamini, e Patamà fu svegliata all’alba da uno strano odore. Da una puzza per la precisione. La luce che filtrava dalle finestre era grigia ma ancora più grigio era il fumo che si levava da un cuscino che Nonnamini aveva appoggiato a una lampadina per ridurne la luce. Poi si era addormenteta. poi aveva rischiato di bruciare la casa. E per una fumatrice, anche da materasso, incallita com’era, bruciare la casa per un semplice cuscino sarebbe stato un bello smacco.
Lo stesso odore ha pervaso la stanza dei Patagenitori qualche sera fa, mentre un stanca mamma cullava un’infelice figlia.

L’odore è stato prontamente riconosciuto e il cuscino spostato. ma ormai il danno, sotto forma di buco era stato fatto. Ed è rimasto lì per un pò, con l’abbellimento del suo cattivo odore. Finalmente però Patamà, con l’aiuto di Patagnoma è riuscita a occuparsi anche del povero cuscino….e a sostituire la superstite lampadina a incandescenza con una a led, più fredda in tutti i sensi.

16 thoughts on “PUZZA DI BRUCIATO

  1. anche di quelli ne sono andati parecchi….forse quando dicono che le nuove lampadine salvano il pianeta, intendono che si riducono gli incendi….

    Mi piace

  2. Bellissima patagnoma. E che pericolo evitato! Stesso guaio l'aveva fatto mia suocera con un foulard usato per attenuare la luce di un'abat-your

    Mi piace

  3. Bè quando si dice trovare la pezza!!! Io ho lo stesso problema con la candeggina… combino certi macelli!E poi devo trovare il modo, (o la pezza!)per riparare!
    Siamo pasticcione, ma ce la faremo!
    🙂

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...