NATALE

All’alba di fine anno riesco a riappropriarmi della tecnologia necessaria per augurarvi…buon Natale, che al Buon anno ci penseremo domani!
Come al solito qui è stata una sfacchinata.
Non so bene cosa mi sia passato per la testa ma quest’anno avevo deciso di autoprodurre i regali…e si sa se  il tempo è tiranno, tre figli lo sono ancor di più. Quindi mi sono ridotta a lavorare di notte e, nonostante il prezioso aiuto di nonnaMi, sono arrivata al 24 abbastanza stanca e sufficientemente stressata.
Alle quattro del pomeriggio i giochi sono stati dichiarati ufficialmente chiusi e la Patafamiglia si è diretta a Milano dall’ Anto (piccolo bigino familiare: Anto è la compagna di nonnoRo. Patasgurzo si rifiuta di chiamarla nonna perchè non è sposata con il nonno, Patasgnaffa lo segue a ruota, ma se si distraggono la chiamano nonna perchè al cuor non si comanda!). Alle cinque la truppa regalimunita è giunta a destinazione, per la prima volta puntuale….peccato che nonnoRo avesse detto ai nostri di arrivare un’ora prima di quanto non avesse invece concordato con gli altri. Morale, Antonella in pigiama ha preso molto bene l’affrettata invasione.

Alle sette c’erano tutti, i regali aperti e la cena, grazie al cielo in piedi, è cominciata. Alle nove la bella serata è giunta al termine e la Patafamiglia se ne è tornata al lago.
Il mattino dopo Babbo Natale ha fatto il secondo turno per la gioia dei Patasgnaffi.

Sono arrivate le nonne, si sono mangiati, pare 23 antipasti, Patamà è collassata sul divano e alle cinque la non paga famigliola si è rimessa in macchina per andare dalla ZiaD sorella di nonnaFi. Lì c’era anche il nonnoBeppe, marito di nonnaFi (lui può essere chiamato nonno percheè la nonna se l’è sposata, e Parasgurzo ha anche assistito all’evento). Alle otto, Zazà la macchina si è di nuovo resa utile portando tutti in campagna dal nonnoRo.
Il giorno dopo Patamà è stata assalita da un feroce virus che l’ha inchiodata al letto per tutto il giorno…ma forse non aveva tutti i torti!
Buone feste!!!!

6 thoughts on “NATALE

  1. Buon Natale e buon anno!
    Quanti giri… su e giu', quasi come quando io ero bambina. Qua invece la famiglia e' piccola e praticamente tutta concentrata nella stessa zona, non si usano le visite ne' gli inviti ne' gli invitati a sorpresa. Tutto un protocollo qua… un tanto noioso. Magari l'anno prossimo, dopo 7 anni, riusciamo ad avere un Natale “a modo mio” : P

    Un besazo a tutti!

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...