LA CUCINA DI PATASGNAFFA

Quest’anno in campagna Patasgnaffa, grazie alle operose e instancabili mani di nonnAnto, ha avuto a disposizione uno spazio tutto per lei. Un angolo degno di una principessa. Una cucina realizzata con due comodini e un catino di zinco, un tavolino, una toilette con specchio e trucchi, una lavagna per essere maestra …. inutile dire che ha passato li’ un sacco di tempo, organizzando pranzi e feste per cui doveva farsi bella.

Tutto perfetto, mancavano solo i fornelli che pero’ ha realizzato lei stessa dorando dei pomelli e dei sottobicchieri…trasformandosi all’occorrenza in un inquietante bandito!

Posted in diy

14 thoughts on “LA CUCINA DI PATASGNAFFA

  1. Non sono un tipo pignolo ma qui occorre una precisazione, non è colpa vostra, è la nostra famiglia che è complicata.
    nonnAnto non è un nonno e non ha legami di sangue con i Patasgnaffi. È la compagna di NonnoRo il papà di Patapà ( sembra uno scioglilingua). I Patasgnaffi la chiamano Anto, ma quando il nonno si degnerà di sposarla la chiameranno nonna, perchè loro sono tipi fiscali.
    Lei armata di cartavetrata, cementite e colori delicati trasforma orribili mobili in meraviglie shabby. Non abbiamo esattamente la stessa palette di colori ma andiamo comunque molto daccordo 😉

    Mi piace

  2. tu e nonno Anto, mi adottate per favore?
    😉
    p.s. ieri siamo ripassati da te, ma avevamo cucciolo di golden retriever di amici al seguito provato dal malo d'auto…la prossima volta però ti avviso, sul serio. A Nico ho già raccontato di L. e delle sue maglie da calcio sintetiche 😉

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...