Giorno Uno

Me li ricordo tutti i miei primi giorni di scuola. 

La prima elementare con il grembiule nero e il fiocco rosa fortissimamente voluto e assolutamente inutile. La cartella rossa con la patta in cavallino. La salita, il salone e Suor Mirella.

Il primo giorno delle medie e  l’abbigliamento concordato con l’amica del cuore. Golfino bianco ( golfino?) jeans blu scuro e scarpe in plastica traforate ( abbinate al golfino di lana…. Va beh avevo 11 anni, pietà ). Il parco da attraversare, l’odore del tasso e le file in giardino.

Il primo giorno del ginnasio, la magliettona rosa con le spalline imbottite, il pullman e l’alfabeto greco sulla lavagna.
Il primo giorno di liceo, una nuova città, pantaloni a fiori e compagni finalmente più alti di me ( e non ci vuole tanto! ).   



Oggi toccava a Patasgnaffa, emozionata da giorni, ridacchiava tra se.
Pensava a che giochi portare, ma quando le ho detto che non era una cosa possibile se ne è fatta anche una ragione.
Si è messa il suo zaino, più grande di lei e ha appiccicato al viso il sorriso dagli angoli inamidati.
Era pronta anche ad andare da sola e quando ha sentito la campanella si è fatta seria come un corridore ai blocchi di partenza.

Siamo stati tutti in palestra, un brusio fremente, ad aspettare che ogni chioccia chiamasse i suoi pulcini.

Li hanno legati con un sottile filo attaccato a un palloncino che lieve se li è portati via….

  
  

15 thoughts on “Giorno Uno

  1. Mamma mia che emozione!! Ma come, niente gembriule? Io me lo ricordo come una cosa fighissima…ma forse perché non avevo gonne belle come quelle di Patasgnaffa… Baci!

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...