UN NATALE LEGGERO COME UNA PIUMA

Ci sono fior fior di studi che provano come la mancanza di sonno possa provocare danni e causare comportamenti anomali. Noi mamme ne sappiamo qualcosa.

Quando mi avevano detto che i bambini non dormivano avevo pensato a un’esagerazione, poi è nato Patasgurzo e non lo ha fatto per tre anni. Dormire è la cosa che io amo fare di più al mondo, e forse non sto neanche esagerando.

Come io mi sia ulteriormente riprodotta è quasi un mistero, soprattutto perché non ho mai vinto “il bambino che dormiva”, Patasgnaffa è stata la più brava ma non è che le darei un premio, le mie notti bianche le ho fatte anche con lei.

Patagnoma ormai dorme abbastanza, ci mette una vita a decidere di farlo, ma poi in linea di massima tira diritta per la sua strada fino al mattino.

Ma se decide di non farlo son cavoli amari, come l’altra notte che si è svegliata per un bicchier d’acqua e si è riaddormentata quasi tre ore dopo.

Ecco, credo che alla carenza di sonno un pochino ci si abitui quando non lo fanno per mesi, per anni. È una tragedia, ma è la tua vita, e in qualche modo devi sopravvivere.

Ma quando hai ripreso a dormire ed è un episodio  sporadico è una tragedia, e il comportamento inconsulto è dietro la porta.

Io per esempio la mattina dopo ho fatto le prove per la mise en place della tavola di Natale. In nessuna condizione di mente normale l’avrei mai fatto, è stata la carenza di sonno.tavolopiumewhitloveForse è per questo che la tavola di Natale quest’anno sarà ricoperta di piume come dopo una battaglia di cuscini? piattopiumabottigliabuonnatalePersino la renna sembra scappata da un circo di Moira Orfei, omaggio quantomeno allo stile estetico dell’eccentrica signora.rennaorfeirennaorfeipart.È che le piume ultimamente mi piacciono sempre di più, ho anche provato a convincere Patapà a farsene tatuare una sul braccio ma non ne ha voluto sapere…plumeLe ho appese anche sul bordo della tovaglia, con la mia nuova migliore amica, la graffettatrice, e le ho legate intorno alla bottiglia dell’acqua.tovagliatotalonetovagliapiattopiumaLe ho ritagliate nella carta da pacco e ricoperte di brillantini, perché è pur sempre Natale.sedia rosaChe sia un giorno lieve come una piuma, che porti gioia e tanto sonno ai piccoli inquieti che affollano le vostre case.

Le bellissime etichette sui piatti sono BlueBells Desing

La renna Zodio

 

 

4 thoughts on “UN NATALE LEGGERO COME UNA PIUMA

  1. Nel racconto delle notti insonni mi sono rivista in pieno! Io ho solo due figlie ma ci sono 7 anni di mezzo in cui ho dovuto riprendermi un po’!!! Anch’io più sono stanca e più mi viene da fare, quasi allo sfinimento! Forse è proprio uno stratagemma per vincere la stanchezza…o puro autolesionismo! La tavola è magnifica, complimenti! Già vi vedo tra sorrisi e abbracci uno svolazzare gioioso di piume colorate! Buon Natale!

    Mi piace

  2. ecco adesso vorrei capire come hai fatto a tirar fuori questa meraviglia,
    nella mia testa molto creativa, la tavola di natale è bianca rossa al massimo posso aggiungerci oro o argento
    e cose abbastanza kitsch, in questo ho grandi doti!
    complimenti è davvero incantevole e originale

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...