IL SOLSTIZIO D’ESTATE

Anche se abbiamo comprato il condizionatore per la mansarda dove dormono le bambine e da allora le temperature hanno avuto un notevole crollo, l’estate, tra alti e bassi, a giorni alterni pare essere arrivata, quantomeno sul calendario.

E comunque è arrivato il compleanno di NonnoRo, che essendo un commercialista, è un tipo un filino più affidabile.

Patapà quindi ha caricato la macchina con bambini, mamma e flaconi di medicinali e siamo partiti alla volta della casa dei nonni in campagna, altrimenti nota come #Bovgo.

Finalmente Patagnoma ha potuto provare ad annegare in piscina, che era un anno che aspettava, e speriamo che quest’anno impari a nuotare che ormai ha raggiunto il limite d’età consentito all’ignoranza.

Il venerdì sera un repentino temporale ha gettato il panico tra la folla, ma il sabato è stato pieno di meraviglioso sole neanche troppo caldo e la sera neanche una goccia di pioggia.

NonnAnto come sempre ha organizzato tutto alla perfezione, ha anche pensato ai vestiti delle bambine che erano bellissime. Se conoscessero quello strano oggetto che gli umani chiamano pettine sarebbero state ancora più carine.

tra i tavoli

tra le sedie

Io barcollando per il giardino mi sono limitata a raccogliere un po’ di fiori per riempire ben sei vasetti da usare come centrotavola e per fare una pseudo ghirlanda da solstizio d’estate…credo che così sbilenche vengano solo dopo molta assunzione d’alcool, ma sono molto fiera della mia modella…

con dei fiori ci puoi fare

La serata è stata al solito molto piacevole

ortensia

il palloncino bianco

party!

con il palloncino

anche se le bambine erano veramente molto stanche, per fortuna, l’erba era morbida…..

due sorelle e un palloncino

dormiente

 

 

……ah, dimenticavo!

cinderella

4 thoughts on “IL SOLSTIZIO D’ESTATE

  1. Sei riuscita nell’impossibile impresa di siperare la bellezza del post di due anni fa!

    Io ormai “ti conosco” da 5 anni eppure ancora mi stupisco di come tutto nelle tue foto riesca ad essere perfetto. Tutto.
    Tutto omogeneo, cromaticamente, stilisticamente, nulla di eccessivo, tutto così lieve, fermo nel tempo eppure così moderno. Non solo tu, ma anche chi ti ruota intorno ha un dono prezioso che difficilmente io tiesco a trovare in me e attorno a me.

    Mi piace

i tuoi commenti mi riempiono di gioia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...