ROTOLINI DI FELICITÀ

Non sono quelli che si formano intorno ai polsi dei bebè, quelli che se sei fortunata devi alzare e pulire di tanto in tanto, perché il tuo piccolo è una magnifica palla di burro. Questi rotolini sono la felicità, non lo si può negare. Ma ci anche sono altri rotolini, colorati e appiccicosi che ti fanno risvoltare in su gli angoli della bocca, sono i Washi Tape.

Io credo di averci fatto più o meno ogni cosa, dai pacchetti regalo alle lampade. Ci ho decorato tavole, finestre e mobili. Non mi ci sono ancora fatta un vestito, ma in fondo non si sa mai.

Ma c’è chi ci ha fatto molte più cose di me, ci ha addirittura fatto un lavoro. Erano giorni che volevo partecipare al contest di Anabella, ma come al solito mi sono ridotta all’ultimo minuto, quando una nuvola ha oscurato il sole e le bambine volevano la merenda.

Ma pazienza, le cose tenute su con lo scotch sono le migliori. Anche le mie palpebre sono tenute su con del nastro adesivo, ma io mi godo la notte fonda, la casa silenziosa, il tempo per me. Se qualcuno spiegasse a Lisa, la Patagatta, che riuscirei a scrivere meglio se lei non si sdraiasse tra me e la tastiera sarebbe un momento quasi perfetto. Anche perché ho mangiato ciliegie. Vi lascio questo post sconclusionato e vi auguro una buona notte. Fuori c’è un cielo stellato e ogni astro è tenuto su da un piccolo pezzo di nastro adesivo colorato, lo vedete?

con questa foto partecipo al contest di My Washi Tape